I test sono stati effettuati con Outlook 2007, Thunderbird 17.0.8 e una macchina con Ubuntu 10.04 con XP Pro SP3 installato sotto macchina virtuale.
 
Anzitutto bisogna convertire if files che contengono la posta in Outlook (che hanno estensione PST) in files digeribili da Thunderbird (che hanno estensione MBOX). La localizzazione dei files PST varia a seconda del SO Windows utilizzato. Trovate il vostro PST e copiatelo in una cartella sotto Ubuntu.
Per la conversione (sempre sotto Ubuntu) va utilizzato il programma READPST: aprite quindi il terminale e digitate il seguente comando:
 
sudo apt-get install readpst
 
una volta installato il programma, spostatevi nella cartella dove avete precedentemente copiato il file PST e digitate il seguente comando :
 
readpst -r-w NomeFile.pst
 
(ovviamente sostituite NomeFile con il nome del vostro file PST... attenzione alle minuscole/maiuscole).
 
Al termine dell'elaborazione, dopo un lasso di tempo variabile in base alla dimensione del file PST (nel mio caso un file PST da 4 Gb circa è stato elaborato in circa un minuto) nella cartella dove avevate copiato il PST troverete una nuova cartella contenente i files convertiti (posta inviata, posta in arrivo, posta eliminata ecc).
 
Copiatevi questi files e trasferiteli sulla vostra macchina Windows dove ovviamente dovrete aver precedentemente installato Thunderbird.
 
A questo punto bisogna installare un piccolo componenete aggiuntivo in Thunderbird per poter effettuare l'importazione dei files MBOX.
Scaricatelo da questo link https://addons.mozilla.org/it/thunderbird/addon/importexporttools/ e installatelo.
 
Riavviate Thunderbird e troverete in Strumenti -> ImportExportTools la voce "Importa file MBOX".
 
Il resto è intuitivo
 
(la stessa procedura vale ovviamente anche se dovete trasferire la posta su Thunderbird sotto Ubuntu)

Dettagli

Chicosoft di F.Bianchi
P.Iva: 03634480168

Website: www.chicosoft.it

Disclaimer

I codici e le soluzioni proposti su questo sito sono inseriti a mero scopo dimostrativo e la Chicosoft declina ogni responsabilità in merito al loro uso.

 

 

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.